Piero Paladini Art & Design

Piero Paladini

E-mail Stampa

Nato a Lecce il 22/04/65 Residente a Lecce. Diplomato all’Istituto Statale d’Arte G. Pellegrino – sez. pittura – Lecce - frequento la facolta’ di lettere e filosofia.

Partecipo a diverse collettive , tra cui cito :

  • ’93 omaggio a Rifondazione Comunista - Brindisi.
  • ’93 “ Prossimita’ etniche ” - Latiano (Br) .
  • ’94 Rassegna dell’illustrazione - Lecce.
  • ’96 Collettiva all’ex mercato di Gallipoli.
  • ’97 Collettiva presso la galleria Marjart - Tivoli .
  • ’98 Collettiva con la galleria Tornabuoni di Firenze al Festival dei due mondi di Spoleto.
  • ’99 Collettiva “ Horse in art ” presso la galleria Tornabuoni di Firenze.
  • ’01 collettiva presso la galleria Mentana di Firenze.
  • ’04 presente con la galleria Tornabuoni alla fiera di Genova.

Nel ’92 curo per diverso tempo la vignetta politico-satirica sul quindicinale “uno e quindici”, direttore Piero Manni.

A partire dal ’93 curo per un anno sul mensile satirico a diffusione nazionale “Pop Corn” la rubrica

“ Vita morte e miracoli di un commesso viaggiatore” parodia reale - ironica in forma di diario; la testata aveva sede a Roma .

Nel ’95 prima personale di pittura “ L’io e l’es ” - con la collaborazione di M. Mele, presso i locali del CRSEC a Lecce, Corte dei Cicala .

Nell’ agosto ’95 personale di illustrazione ad Otranto: rivisitazione di alcuni frammenti del mosaico pavimentale duecentesco del prete Pantaleone, sito nella cattedrale.

Nel ’96 personale di illustrazione “ illustratori non illustri ” presso la libreria Koinè – Lecce.

Nel ’97 espongo nell’ambito di un convegno su “ anoressia e bulimia” con la collaborazione di Caterina Renna, presso la sede universitaria – ex convento degli Olivetani – Lecce.

Nel ’97 personale di pittura presso la libreria galleria Adriatica, di M. Macinagrosso, Bari .

Nel marzo ’98 personale di pittura “ Le forme il contenuto” presso l’associazione culturale Grafema di Brindisi, curata da Domenico Saponaro.

Nell’ottobre del ’98 personale di pittura “ L’immaginario ed altro” presso la galleria Tornabuoni di F. Fornaciai, Firenze, con la collaborazione di Anna Maria Panzera e Maria Terasia Panagrosso . All’interno del catalogo pubblico la fiaba “ Boccadoro ”.

Nel ’99 personale di pittura nelle sale de “Il Sigillo”, Palazzo Bernardini -Lecce

Nel ’99 personale di pittura “ Medievalia” presso Camera a Sud – Brindisi, a cura di D. Saponaro.

Nel ’99e 2000 illustro la brochure del concorso d’arte Programmarte e sono presente all’interno dell’omonimo catalogo, oltre che nel sito omonimo www.programmarte.com , all’interno della sezione critici con testo di Domenico Saponaro.

Nel marzo 2000 personale di pittura “Oltre le rotte disegnate” a cura di M.T. Panagrosso, presso la libreria galleria Camera a sud – Brindisi. e contemporaneamente nel sito www.pigonati.org del centro velico omonimo.

Realizzo serigrafie raffiguranti altrettante scene tratte dal mosaico pavimentale della cattedrale di Otranto e incisioni ad acquaforte di gusto medievale.

Nel 2000 realizzo, per conto dell’azienda Aligros, un calendario sulla musica jazz tratto da dodici opere pittoriche con tiratura di 10.000 pezzi. (La collezione è di proprietà della famiglia Montinari). Nel corso dello stesso anno realizzo, sempre per conto dell’azienda Aligros - Gulliver, diverse illustrazioni per alcune campagne pubblicitarie.

Nel 2002 risulto primo al concorso bandito dalla Provincia di Lecce per la realizzazione del logo “Agenda 21 locale”.

Nel 2003 realizzo per conto del Comune di Lecce una serie di illustrazioni per un opuscolo divulgativo per le scuole della città.

Nel corso del 2004 realizzo tre cartelloni pubblicitari (dimensioni mt. 6x3) e relative brochure per conto dell’ente Fiera di Galatina.

Dopo presentazione di un accurato progetto vengo inserito nel calendario 2003 della Fondazione nazionale Carlo Collodi ( Pt) con la mostra “ A colloquio con Pinocchio”.

Si tratta di un lavoro di riscrittura della celebre fiaba in forma di dieci dialoghi, ognuno dei quali accompagnato da un’ opera.

Nello stesso anno la casa editrice Etruria ( Pt ) ne trae un libro che raccoglie il progetto intero più una panoramica sul lavoro pittorico da me svolto negli ultimi dieci anni.

Il 20 Maggio 2004 inauguro la personale “I luoghi nella mente” presso la galleria Tornabuoni di Firenze, dove mi avvalgo della presenza e dell’eccellente testo di Luciano Caramel, a pochi giorni dalla sua importante apertura al Mart di Rovereto dell’ antologica sul Medardo Rosso.

Nel marzo 2005 sono inserito dalla Galleria Tornabuoni in “Art-Tour”, fiera d’arte per gallerie, itinerante in Italia e all’estero. La prima tappa della fiera si è svolta a Firenze nei giorni 18-20 marzo 2005. Proseguirà poi a Santa Margherita Ligure nel luglio 2005 e successivamente in altre città italiane e straniere.

Il 22 maggio 2005 inauguro la personale di pittura presso la Galleria Russo di Nardò, riproponendo ad un anno di distanza, il progetto “I luoghi nella mente”, presentato a Firenze nella Galleria Tornabuoni di F. Fornaciai, lavoro nel quale mi avvalgo, per la presentazione critica, della firma prestigiosa di Luciano Caramel.

Il 15 aprile 2006 inauguro la personale di pittura “i luoghi nella mente, Giotto e dintorni”, progetto in cui rielaboro temi della pittura classica di Giotto quali “La cacciata dei diavoli dalla città di Arezzo” e “La rinuncia ai beni paterni” nella sede di Pietrasanta (Lucca) della Galleria Tornabuoni di Firenze con testo critico di Alessandra Gaeta.

Il 20 maggio 2006 ripropongo lo stesso progetto “i luoghi nella mente, Giotto e dintorni” nella Galleria Russo di Nardò (Lecce).

Il 2007 è contraddistinto da progetti su commissione per privati. Tra questi, in particolare, “Terra, aria e acqua”, consistente nella realizzazione di otto strutture in legno e ferro dipinti, più un’installazione esterna di mt. 3 in altezza, tutti riguardanti tematiche ludiche, realizzate per conto della società Domus costruzioni di Lecce, e allocate nel residence di Belloluogo (Lecce).

Nel 2009 sviluppo per il Resort Hotel Golf Club Acaya, proprietà Montinari - catena Hilton, un progetto narrato ed illustrato per opere pittoriche su Gian Giacomo dell’Acaya. Il progetto consiste in 17 opere pittoriche di cm. 250 x 120, che realizzano una mostra permanente all’interno del chiostro dell’hotel.

Il 12 giugno 2010 il noto critico d’arte Luciano Caramel inaugura presso il Castello di Acaya – Vernole la personale di pittura “Gian Giacomo dell’Acaya, uomo dell’ultimo Rinascimento”, in cui espongo le opere realizzate per il Resort Hotel Golf Club di Acaya.

E’ in corso di preparazione il catalogo della mostra, con un pezzo critico dello stesso Luciano Caramel.

Il 17 aprile 2011 inauguro presso la Fondazione Palmieri di Lecce la personale di pittura “Pinocchio e poi…”, in collaborazione con lo scrittore Piero Grima. Per tale evento realizzo 20 opere pittoriche che si integrano, in uno scambio simbiotico, nel lavoro di riscrittura del testo collodiano di Piero Grima.

L’8 giugno 2011 lo stesso progetto “Pinocchio e poi…” è presentato presso la sede di Milano della Galleria Russo.

Dal 24 settembre sino a fine dicembre 2011 il progetto “Pinocchio e poi…” è esposto presso il Castello di Mesagne.

Dall’8 al 15 agosto 2011 espongo le mie opere pittoriche presso la Fondazione Terme di Cianciano.

Nell’aprile 2011 pubblico con la casa editrice Albatros il Filo di Roma una raccolta di fiabe e racconti “Selfi il ragazzo albero e altri racconti”.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 10 Ottobre 2012 13:49 )  
You are here: Home Piero Paladini