Piero Paladini Art & Design

L'infinito

E-mail Stampa
Giangiacomo Acaya - Uomo dell'ultimo Rinascimento
“ l'uomo non è un singolo episodio ma un lungo, infinito fluire di idee e di vita. E' questa l'idea che pervade il mio sentire e le mie opere, che si fan tutt'uno col mondo attorno ed in quello tutti si è una cosa sola...solo il tempo in cui si vive è un tempo finito ed io vi rifuggo attraverso il mio sentire infinito.”


Credo che ad un certo punto qualcosa iniziò a cambiare: un'era stava terminando, forse quella degli uomini eclettici che facevano dell'anima il loro primo mentore, affinché quella poi lo seguisse incessantemente in ogni loro opera.
Arrivava un'era nuova, quella degli ingegneri militari e degli architetti, ai quali mi si invitava a passar la mano, ed era un'ovvietà, in quanto terminano i regni, i tempi mutano e, figlio, tu sei la risposta ai tempi, come io lo fui per mio padre, poiché l'uomo non è un singolo episodio ma un lungo, infinito fluire di idee e di vita.
E' questa l'idea che pervade il mio sentire e le mie opere, che si fan tutt'uno col mondo attorno ed in quello tutti si è una cosa sola...solo il tempo in cui si vive è un tempo finito ed io vi rifuggo attraverso il mio sentire infinito.
 
You are here: Home Opere Giangiacomo Acaya L'infinito