Piero Paladini Art & Design

Precorrendo i tempi

E-mail Stampa

“ Cavalco un bianco destriero e con quello volo, lasciandomi dietro lingue di terra e mare blu.”

Gli occhi degli uomini vedono in maniera illimitata, perché illimitata è la mutevolezza del creato, che nel suo perpetuo evolversi invita al nuovo anche la nostra percezione. Cavalco un bianco destriero e con quello volo, lasciandomi dietro lingue di terra e mare blu.
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 25 Febbraio 2010 10:40 )  
You are here: Home Opere Giangiacomo Acaya Precorrendo i tempi